Open di Francia

Rispondi
Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 5662
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 3 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Open di Francia

Messaggio da skywalker » 28/05/2018, 8:00

La guida all'Open di Francia: curiosità e statistiche sul Roland Garros 2018

Immagine

E' Cominciato a Parigi il secondo Slam del 2018, che chiude la stagione sulla terra battuta. Fari puntati su Rafa Nadal, a caccia dell'undicesimo successo in terra francese, ma anche sulla truppa italiana, formata da ben 10 giocatori

Il Roland Garros, secondo Slam della stagione prende il via oggi sulla terra battuta di Parigi. Si chiuderà nella capitale francese la stagione sul rosso, dominata ancora una volta da Rafa Nadal, vincitore a Montecarlo, Barcellona e Roma. Proprio con l'ottavo successo agli Internazionali d'Italia, il maiorchino è tornato in vetta al ranking mondiale, detronizzando quel Roger Federer che aveva approfittato del ko ai quarti di finale di Madrid dello spagnolo. Per confermarsi in vetta, Rafa sarà obbligato a vincere anche a Parigi, la sua seconda casa, come dimostrano le 10 affermazioni in carriera.

Quando si gioca il Roland Garros?
L'Open di Francia cominciato ieri per concludersi domenica 10 giugno, quando sarà in programma la finale. E' l'edizione numero 122 del Roland Garros, che si disputa nei campo situati al 16° arrondissement della capitale francese. Il Centrale è il Court Philippe-Chatrier, dove si disputeranno le finali, con una capacità di 14.800 spettatori.

Dove posso guardare il Roland Garros?
Il Roland Garros sarà trasmesso da Eurosport, canale 210 e 211 del pacchetto Sky. Risultati, aggiornamenti live, statistiche, approfondimenti e video anche su Sky Sport 24 e skysport.it.

Chi ha vinto più finali nel Roland Garros?
Il record di vittorie appartiene a Rafa Nadal, che si è imposto dieci volte: il primo titolo risale al 2005, l'ultimo nel 2017. Segue con 6 affermazioni lo svedese Bjorn Borg. In campo femminile, Chris Evert ha vinto in 7 occasioni, una in più di Steffi Graf.

Quanti punti mette in palio la vittoria al Roland Garros?
Essendo uno Slam (il secondo stagionale dopo gli Australian Open), l'Open di Francia mette in palio 2000 punti. Rafa Nadal sarà costretto a vincere il torneo per restare in vetta al ranking ATP, dove è pronto all'ennesimo sorpasso Roger Federer.

A quanto ammonta il montepremi del Roland Garros?
Ricchissimo il prize money, che toccherà i 39.197.000 di euro con un bonus di 2.2 milioni per il vincente (uomo e donna) sia in singolare che in doppio. Un primo turno vale 40.000 euro, un secondo 79.000, un terzo 130.000. Andare agli ottavi frutta 222.000 euro, ai quarti 380.000, mentre una semifinale fa guadagnare al fortunato 560.000 euro. Il finalista perdente si può consolare con un assegno di 1.120.000 euro.

Quali giocatori italiani saranno in tabellone quest'anno?
Sono sei i tennisti italiani al via nel tabellone principale maschile del Roland Garros: Fabio Fognini, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi, Marco Cecchinato, Thomas Fabbiano, Matteo Berrettini. Per quanto riguarda il tabellone femminile, a Sara Errani e Camila Giorgi si sono aggiunte, provenienti dalle qualificazioni, Deborah Chiesa e Francesca Schiavone, quest'ultima vincitrice del torneo nel 2010, prima italiana a riuscirci nella storia.


Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 5662
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 3 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Open di Francia

Messaggio da skywalker » 05/06/2018, 18:02

Roland Garros. impresa Cecchinato: batte Djokovic, è in semifinale. "Che batticuore, è incredibile"

Immagine

Il palermitano dopo una battaglia agonistica ha battuto l'ex numero uno al mondo, Novak Djokovic, con il punteggio di 6-3, 7-6, 1-6, 7-6

Il primo ad applaudirlo è stato proprio Corrado Barazzutti, l'ultimo ad aver avuto il privilegio di una semifinale Slam. Si era sempre al Roland Garros, quarant'anni fa. Era il 1978, perse poi 6-0 6-1 6-0 contro Bjorn Borg. Oggi Marco Cecchinato si è regalato qualcosa di incredibile. Meraviglioso. Inaspettato. Un italiano è tra i migliori quattro a Parigi, e e questo ragazzo si è meritato ogni vittoria, ogni, set, ogni game, ogni punto. La sua storia è la storia del lavoro e del sacrificio, in silenzio e senza proclami. Ha battuto nei quarti di finale Novak Djokovic, che l'aveva voluto come sparring partner a Montecarlo. Oggi (5 giugno, giorno fortunato: 8 anni fa il trionfo di Francesca Schiavone) il siciliano, 25 anni, lo ha superato sul suo stesso territorio: quello della strategia, della solidità, della forza fisica. Cecchinato si è imposto in quasi tre ore e mezza: 6-3, 7-6, 1-6, 7-6.
Ora gli toccherà Dominic Thiem, e potrà solo divertirsi. Sebbene nulla è precluso. Ma l'Italia intanto ha vinto la sua partita più difficile, quella di avere un futuro nuovo più luminoso. Con Cecchinato, Fognini e Berrettini, il Roland Garros 2018 ha davvero invertito la rotta, immaginando finalmente nuovi orizzonti. E i ragazzini juniores oggi sanno che chiunque vuole può raggiungere il suo sogno.
Mi batteva forte il cuore, tutti i match point li avevo giocati bene - commenta a caldo cecchinato -. Dopo tante chance sprecate iniziavo a crederci meno ma alla fine ho giocato una palla stupenda. Ho iniziato il match convinto di farcela, non avevo niente da perdere. Man mano ci ho creduto, ho tenuto il livello alto tranne che nel terzo set. E' una vittoria che mi ripaga di tanti sacrifici: palestra, alimentazione, professionalità. Ora la semifinale, è incredibile".
Immagine


Rispondi

Torna a “Sport Tennis”