• Bentornato su SardegnaIsland

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 20:53

Fill'e fortuna è una storia come tante che si racconta nella cittadina mineraria di Iglesias, nell'immediato dopoguerra, quando, nel clima di rinascita e ricostruzione post bellica che ha caratterizzato anche la Sardegna sud occidentale, prende vita un'istituzione: il Collegio Enaoli .
Inizialmente pensato per accogliere gli orfani del lavoro – arrivati dall’intera isola – e dare loro un’opportunità di crescita e formazione, spalancò le porte del mondo dell’occupazione e della vita in genere.

Immagine


Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 21:03

Immagine

Giorgia Loi
Giorgia Loi è nata a Iglesias (CI) il 17 giugno 1972 e risiede a Gonnesa (CI). Ha conseguito la laurea in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Cagliari nel 1999. Nel 2010 ha pubblicato Lettera a Helena con la casa editrice Albatros. Nel 2014 pubblica il romanzo storico Cristalli di quarzo con Edizioni Il Ciliegio. Attualmente insegna letteratura italiana e storia nella scuola superiore.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 21:27

Ente nazionale assistenza orfani lavoratori italiani - ENAOLI di Iglesias, Iglesias (Carbonia-Iglesias), 1948 - 1977, SIUSA

Immagine

L'ENAOLI di Iglesias nasce nel 1948 come Ente di Assistenza Orfani Lavoratori Italiani, fu istituito con D.L. 23/03/1948 - n. 327 al fine di provvedere al mantenimento ed all'educazione morale, civile e professionale degli orfani dei lavoratori italiani, mediante le istituzioni e la gestione di propri Collegi, Istituti o Convitti. Le iniziative dell'Ente assistenziale, consistevano inoltre, anche nell'erogazione di borse di studio, premi sussidi, premi di avviamento al mestiere, doti, cure climatiche e termali ed altre forme di prestazioni assistenziali, igienico e sanitario. Fu soppresso con D.P.R. del 24/07/1977, n. 616
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 21:33

Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 21:37

E.N.A.O.L.I. - Ente Nazionale per Assistenza agli Orfani dei Lavoratori Italiani, bb.89 e regg. 60 (1961-1980)

L’Ente, istituito con L. 27 giugno 1941 e riorganizzato con D. Lvo 23 marzo 1948, assisteva fino al compimento del diciottesimo anno di età gli orfani di padre o di madre, purché uno dei due genitori fosse soggetto alle assicurazioni sociali obbligatorie e ricorressero gravi motivi di ordine ambientale ed economico. L'assistenza veniva estesa anche ai figli dei grandi invalidi del lavoro, dei pensionati e dei titolari di rendite totalmente invalidi, quali i ciechi, i paralitici, i tubercolotici. Le sue funzioni furono trasferite ai comuni competenti per territorio in applicazione della legge di soppressione del 21 ottobre 1978, n. 641.

Il fondo comprende: “Personale”. “Assistenza economica, sanitaria, medico psico pedagogica”. “Avviamento al lavoro”. “Orientamento scolastico e professionale”. “Colonie estive”. “Dati statistici”. “Circolari”. “Bollettini, regolamenti interni”. “Schede assistenza”. “Protocolli”.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 21:51

Origine dell’ENAOLI e Sviluppo dell’Ente
ORIGINE DELL’ENAOLI

La nascita dell’ENAOLI risale al 1940, in seguito ad una tragica esplosione avvenuta in una cava a Piacenza che provocò la morte di molti lavoratori. Questo incidente lasciò tanti figlioli (orfani di almeno un genitore) nel totale abbandono, senza protezione da parte della società.


Coloro che presiedevano alle sorti dell’Istituto Nazionale Infortuni pensarono, allora, di provvedere all’assistenza di questi fanciulli. La benefica iniziativa trovò forma concreta in un decreto emesso dall’Ente per l’Assistenza degli Orfani dei Lavoratori Italiani morti per infortunio sul lavoro (EAOLI). Tale istituzione non ebbe mai i suoi normali organi amministrativi, né compiti ben definiti, per cui percorse il suo cammino in mezzo a notevoli difficoltà. Nonostante questo, l’intrinseca bontà dell’opera la fece affermare nel campo della Previdenza Sociale.

I vari Ministri del Lavoro che si susseguirono dopo la Liberazione ebbero particolarmente cara l’opera e l’Istituto Infortuni che a suo tempo la concepì e la fornì all’inizio dei mezzi necessari, non mancò di considerarla sempre come una delle istituzioni collaterali più benefiche a cui non poteva mancare il totale suo appoggio. Nel periodo immediatamente successivo l’opera fu quindi meglio studiata nella sua alta funzione di Ente di Assistenza agli Orfani del Lavoro.

SVILUPPO DELL’ENTE

In data 27 Novembre 1947, la Commissione per la riforma della Previdenza Sociale fece in modo che le assistenze riservate ai figli degli infortunati sul lavoro fossero estese anche a quelli dei caduti durante il servizio. I primi di gennaio del 1948, il Ministro Amintore Fanfani fece preparare una nuova legge che, tenendo conto dell’esperienza fatta e dei voti espressi, creasse un nuovo Ente con una impostazione aggiornata ed una più alta estensione dei compiti. Fu così che il 17 marzo 1948 il nuovo Provvedimento Legislativo fu presentato dal Ministro del Lavoro al Consiglio dei Ministri che lo approvò. Ufficialmente questa legge porta la data del 23 marzo 1948. Il nuovo Ente prendeva la più completa denominazione di Ente Nazionale Assistenza Orfani di Lavoratori Italiani ed ebbe i suoi normali organi amministrativi. Il 16 aprile 1948 il Ministro ne insediava il Consiglio di Amministrazione, ma secondo la legge l’ENAOLI iniziava giuridicamente la sua esistenza il 1 maggio 1948.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 04/06/2018, 6:42

Un’immagine in bianco e nero del 1965, tratta dal sito www.sardinyarelax.it, ci presenta i ragazzi della squadra Eanoli di Iglesias.

Immagine

n piedi da sinistra

· · · · · · · · · ·, Paolo Sini, Costantino Demartis, Aldo Cascino, · · · · · Cabras, Giovanni Sini, Gesuino Rodriguez, Renzo Pasci

Accosciati da sinistra

Mario Orrù, Giovanni Bussa, Stefano Farre, Agostino Guidetti, · · · · · Caria
Immagine


Avatar utente
Non connesso

Cuore Rossoblu
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Connesso: No
Messaggi: 197
Iscritto il: 25/05/2018, 8:59
Località: Sardegna
Has thanked: 0
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da Cuore Rossoblu » 04/06/2018, 7:26

Ho avuto il piacere di leggere il libro "Fill'e fortuna" e devo dire che mi è piaciuto tantissimo, è stato facile leggerlo, perchè scritto in modo molto scorrevole. Leggendolo ho avuto l'impressione di vedere le scene descritte, perchè la scrittrice riesce con abilità e dovizia di particolari, a far immergere completamente il lettore negli scorci di vita vissuti dai protagonisti del libro.
Devo dire che non conoscevo tante cose a riguardo dell'Enaoli ed è stato molto interessante conoscerle.
Forza Cagliari


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 05/06/2018, 15:08

Cuore, ci sono tante storie di vita vissuta raccolte nei documenti depositati presso l'Archivio Storico Comunale di Iglesias, mi piacerebbe aver la possibilità di raccontarle...almeno in parte. Sarebbe come restituire loro un po di vita.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 11457
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 8 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Fill'e Fortuna e la storia dell'ENAOLI di Iglesias

Messaggio da skywalker » 05/06/2018, 15:09

Immagine


Rispondi

Torna a “Storia Moderna”