• Bentornato su SardegnaIsland

Pozzo Baccarini

Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:01

Immagine


Quando l' ing. Pellegrini abbandona la Società aveva risolto gran parte dei problemi tranne uno, il più impegnativo, l' eduzione delle acque, intanto la Società corre ai ripari e nomina, nuovo direttore della Miniera l' ing. Erminio Ferraris.
Il Ferraris si dedica immediatamente al problema dell' eduzione e sentiti i pareri di altri illustri ingegneri minerari operanti nelle miniere dell' Iglesiente arriva alla conclusione che l' unica soluzione per risolvere il problema delle acque era quella di realizzare una Galleria di scolo che dalla Miniera di Monteponi doveva raggiungere la Laguna di Gonnesa svuotando in questo modo il bacino idrostatico.
La realizzazione di quest' opera faraonica però sarebbe stata troppo onerosa per una Società privata soprattutto in considerazione del fatto che nel 1880 sarebbe scaduta la concessione della Reggia Miniera.
A questo punto però Stato e società privata trovarono un accordo che prevedeva la concessione perpetua della miniara a condizione che la Società Monteponi realizzasse a proprie spese la Galleria.


Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:03

Immagine

Contestualmente alla realizzazione della Ferrovia l'ing. Pellegrini cercò di risolvere anche il secondo annoso problema, quello dell'eduzione delle acque per questo nel 1863 realizza un Pozzo denominato Vittorio Emanuele II e nel 1874 Pozzo Sella, tutti questi sforzi però furono inutili e nel mese di Luglio del 1875 l' ing. Pellegrini rassegnava le proprie dimissioni.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:10

Immagine

Con l'arrivo delle locomotive però, si resero conto di aver commesso un grave errore tecnico, infatti le locomotive non montavano nei binari, che invece di avere uno scartamento metrico era di 950mm, a questo problema però ovviarono intervenendo sulle assi.
Finalmente nella primavera del 1871 partiva da Gonnesa il primo convoglio trainato da una locomotiva, con destinazione spiaggia delle Cannelle, che nel frattempo era stata ribattezzata dall'ing. Pellegrini " Porto Vesme ", in onore del Presidente Carlo Baudi di Vesme.
Foto Archivio Storico di Iglesias
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:12

Immagine

Come porto d'imbarco venne scelta la spiaggia delle Cannelle ad Est di Portoscuso, con l'arrivo dell'Ing. Eynard il 26 Aprile del 1870, vennero iniziati i lavori del primo troncone ( Gonnesa-Spiaggia delle Cannelle). Nel mese di Dicembre del 1870 arrivarono le prime tre locomotive costruite in Inghilterra le Brassey Canada Works.
Nella foto dell'Archivio Storico di Iglesias, manovre nella Stazione di Gonnesa.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:34

Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:36

Immagine

Per risolvere il problema dei trasporti diventati ormai troppo onerosi, si attendeva la realizzazione della Ferrovia, che da Iglesias doveva raggiungere il Porto di Cagliari, ma quest'opera voluta fortemente da il Ministro Quintino Sella per dare più prestigio e importanza al porto del Capoluogo, tardava ad essere realizzata, di conseguenza nell' inverno 1867/68 il Presidente della Società decise di realizzare una Ferrovia privata e da incarico all'Ing. Pellegrini di realizzarne il progetto.
Foto Archivio Storico di Iglesias
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:45

Immagine

L'arrivo del Pellegrini, e, nel 1862 la nomina del nuovo Presidente il Conte Carlo Baudi di Vesme diedero inizio al famoso periodo eroico, periodo in cui la Società dovette affrontare vere e proprie sfide per risolvere svariati problemi, primo fra tutti il trasporto del minerale ai punti d'imbarco e contestualmente il problema dell'eduzione delle acque, che presenti in enormi quantità nel sottosuolo impedivano la coltivazione del minerale.
Nella Foto dell' Archivio Storico di Iglesias sono visibili alcune delle opere fatte realizzare dall' Ing. Pellegrini.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:46

Immagine

Storia del sito minerario dismesso.
Pozzo Baccarini è legato fortemente alla gloriosa storia della Società Monteponi.
Nel 1850 venne costituita la Società Monteponi con sede legale in Genova, con lo scopo di prendere in gestione per 30 anni la Reggia Miniera di Monteponi, il primo presidente fu il banchiere Paolo Antonio Nicolay ed il primo direttore l'ing. Keller.
Ottenuta la concessione partirono immediatamente i lavori di modernizzazione della miniera che sino ad allora era stata organizzata con tecniche di coltivazione antiquate, una delle prime opere della Società però fu quella di sistemare la mulattiera che dalla Miniera di Monteponi raggiungeva il punto più vicino per l'inbarco del minerale, la spiaggia di Fontanamare.
Foto Archivio Storico Comune di Iglesias
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:48

Il sito Pozzo Baccarini è localizzato al confine Ovest del famoso Anello Metallifero dell'Iglesiente in piena Formazione di Cabitza CAB 2 ( Membro di punta su Funu ).
La litologia del sito è caratterizzata da alterazioni ritmiche di Metasiltiti e metapeliti rosso violacee e verdi con spessori affioranti da pochi metri a 200 metri. Sulla sinistra dell' immagine le Filladi all'ingresso Ovest della Galleria Pellegrini.

Immagine
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 13127
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 9 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Pozzo Baccarini

Messaggio da skywalker » 03/06/2018, 19:51

Pozzo Baccarini è situato in territorio comunale di Gonnesa a circa 1000m da Bindua e San Giovanni, entrambi Frazioni del Comune di Iglesias. Per raggiungere il sito arrivando da Cagliari bisogna percorrere tutta la Strada Statale 130 ed inserirsi successivamente sulla S.S. 126 in direzione Sant'Antioco, sino al km 32 dove è situato l'ingresso per Pozzo Baccarini che dista 150m dalla S.S.
l'area attorno è ricca di immobili, segno di un passato ferroviario e minerario glorioso.
Il punto rosso indica Pozzo Baccarini 1880, il giallo la Galleria Pellegrini e il tratto della Linea Ferrata Monteponi 1875, in nero il ponte F.M.S. 1924/26, in celeste le due Gallerie e parte della Linea F.M.S. in viola la ciminiera delle due macchine a vapore.

Immagine
Immagine


Rispondi

Torna a “La miniera”