• Bentornato su SardegnaIsland

Lasagna di pane carasau

Rispondi
Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 8353
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Lasagna di pane carasau

Messaggio da skywalker » 05/07/2018, 20:31

Immagine


Questa ricetta per la lasagna di pane carasau con verdure è un modo per servire un primo piatto gustoso senza appesantirsi eccessivamente, visto che in questi giorni sicuramente non avrete voglia di pietanze pesanti ma solamente di cibi freschi e leggeri. Questo primo è condito con del pesto ligure e la ratatuia, che è ovviamente ispirata alla classica ratatouille francese, il famoso misto di verdure che in questa ricetta è realizzato in maniera molto più semplice. Le verdure vanno lasciate intiepidire, che devono risultare croccanti, prima di metterle sulle sfoglie di pane. Può essere questa una validissima alternativa alle insalate estive.

Ingredienti per le lasagne di pane carasau (dosi per 4 persone):

pane carasau 160 g
2 peperoni piccoli
una carota, una zucchina, un pomodoro
una melanzana, una patata, una cipolla
fagiolini 150 g
basilico fresco 30 g
pinoli 20 g
grana padano 30 g
uno spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
peperoncino
sale

Preparazione:

Mettete nel mixer il basilico con i pinoli, insieme anche all’aglio, ad un pizzico di sale, il grana grattugiato e 4 cucchiai di olio, poi fate andare fino a che non avrete un pesto omogeneo. Tagliate a tocchetti tutte le verdure precendentemente pulite, lavate e asciugate, e mettetele a rosolare in una casseruola con 3 cucchiai di olio, quindi salate e aggiungete un piccolo pezzetto di peperoncino.

Coprite e fate cuocere per 20 minuti a fuoco lento. Intanto dividete il pane carasau in 12 pezzi e bagnateli leggermente con dell’acqua tiepida. Una volta che le verdure saranno cotte mettete un pezzo in ogni piatto e conditeli con una cucchiaiata di pesto e con una di verdure, quindi ripetete l’operazione per gli altri piatti. Continuate a fare strati fino ad esaurimento degli ingredienti. -


Immagine


Rispondi

Torna a “I Primi”