• Menu utente
  • Avatar utente

    LoginIscriviti

    Nome utente:


    Password:

Oggi è domenica 19 novembre 2017, 1:29


Benvenuto Anonymous!    Iscriviti  oppure effettua il  Login       

Iscriviti a SardegnaIsland

Dal cuore del mare emerge il territorio sardo che vi stupirà per quanto vasti e mutevoli siano i paesaggi, le tradizioni e gli accenti. "Quasi un continente". Se ami la Sardegna, sei arrivato nel posto giusto. Iscriviti, così farai parte attiva di questa comunità.

Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Moderatori: skywalker, Cuore Rossoblu, thaitu, Collaboratori

Regole del forum
Per un corretto utilizzo del forum prima di postare invito a leggere il regolamento, le FAQ e le info e spiegazioni sul forum Amministrazione, grazie. I nuovi iscritti troveranno molto utili le informazioni che sono inserite in questo link:
viewtopic.php?f=8&t=7

Re: Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Messaggioda Sisera il venerdì 31 marzo 2017, 16:11

Venerdì 7 aprile dalle ore 17:00 alle ore 19:00
Carbonia Grande Miniera di Serbariu – Sala Astarte
un incontro con Il Prof. Gaetano Ranieri.


assolutamente da non perdere.


Mont’e Prama: il sacrario degli eroi infranti – Carbonia 7Aprile

Immagine

Giganti Mont’e Prama sono sculture nuragiche a tutto tondo. Spezzate in numerosi frammenti, sono state trovate casualmente in un campo nel marzo del 1974 in località Mont’e Prama nel Sinis di Cabras, nella Sardegna centro-occidentale, Italia. Le statue sono scolpite in arenaria gessosa locale e la loro altezza varia tra i 2 e i 2,5 metri.

Questa tecnica è stata utilizzata nel sito di Mont’e Prama, presso Cabras, dove sono state riscontrate ben 56.000 “anomalie”, cioè elementi non naturali e quindi creati dall’uomo. Si ipotizzano templi, costruzioni, muri, santuari e altre statue.
Giganti che aspettano solo di essere portati fuori dallo strato di terra. Un’enorme città del periodo dei Nuraghi, un periodo in cui la Sardegna era protagonista del Mediterraneo.
Professor Ranieri illustrerà il lavoro svolto con il suo team e ci racconterà il sottosuolo di Mont’e Prama e i sui tesori nascosti.
“Dall’indagine a distanza allo scavo archeologico in tempo quasi reale: il caso di Mont’e Prama”

Immagine
Organizzato da Sa Nuraxìa Assòtziu Culturàle

Fonte: Sa Nuraxìa Assòtziu Culturàle

PARTECIPIAMO NUMEROSI
Avatar utente
Sisera
Sardo
Sardo
 
Utenti Informazione Utenti Informazione

Pubblicità

 

Re: Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Messaggioda Sisera il venerdì 7 aprile 2017, 13:57

Mont'e Prama: Gaetano Ranieri, a Carbonia, Sala Astarte, questa sera alle ore 17.00.

Immagine

E in agosto:

Immagine

I giganti di Mont’e Prama a SuperQuark. L’approdo degli studi e degli scavi dei ricercatori cagliaritani, in prima serata Rai alla trasmissione pluripremiata SuperQuark, condotta da Piero Angela, si traduce in un ulteriore tassello per la reputazione dell’Università di Cagliari. Il professor Ranieri, docente di Geofisica, non ha dubbi: “Finora abbiamo scandagliato circa otto ettari. Ma l’area di sicuro interesse è di circa quaranta e le anomalie riscontrate garantiscono la presenza di reperti di elevato valore storico”. Gli studiosi dell’ateneo cagliaritano hanno utilizzato, in anteprima mondiale, uno scanner che permette di sezionare in profondità il territorio.

fonte: http://www.unica.it
Avatar utente
Sisera
Sardo
Sardo
 
Utenti Informazione Utenti Informazione

Pubblicità

 

Re: Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Messaggioda Sisera il mercoledì 12 aprile 2017, 12:22

Importante annuncio del Prof. Ranieri " a maggio riprendiamo a scavare a MONTE PRAMA".

Lo ha annunciato durante l'incontro svoltosi venerdì 7 a Serbariu. Pensate che, per questo progetto, i fondi sono disponibili oramai da due anni. Si tratta, infatti, di una donazione della "Fondazione Banco di Sardegna" concessa all' Università di Cagliari.
Alla buon ora, finalmente, la Sovrintendenza ha concesso l'autorizzazione.

Prepariamoci quindi ad un'estate densa di ritrovamenti. Col nostro Ranieri che collaborerà con l'archeologo Zucca ci sarà, infatti, tutta la sua Equipe con il georadar che nel frattempo è stato migliorato. Ci saranno inoltre anche i detenuti della colonia penale di Massama che come due anni fà daranno il loro importante contributo. Saranno infine assunti anche alcuni disoccupati locali.

Ma non è tutto. Anche la Sovrintendenza, che supervisionerà questi scavi, scaverà di suo, ovviamente in un altro settore della collina di Monte Prama.
Avatar utente
Sisera
Sardo
Sardo
 
Utenti Informazione Utenti Informazione

Pubblicità

 

Re: Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Messaggioda skywalker il mercoledì 12 aprile 2017, 20:07

Ottima notizia. Con la ripresa degli scavi si potrà dare un maggiore contributo alla conoscenza della nostra storia, ma, anche questo è importante, avremmo qualche busta paga in più. Grazie Sisera
Immagine
Immagine


Disegno i sogni e coloro la realtà
Avatar utente
skywalker
Amministratore
Amministratore
 
Utenti Informazione Utenti Informazione

Pubblicità

 

Re: Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Messaggioda Sisera il giovedì 8 giugno 2017, 20:13



Curiosità
Grazie alla lungimiranza dei Governanti cinesi XI'an, la città dell'Esercito di terracotta, che nel 1974 (stesso anno della scoperta di MP) contava gli stessi abitanti di Carbonia, ora, grazie all'indotto creato dal sito, è diventata una megalopoli di circa 9 DICO NOVE milioni di abitanti. Per cui se sentite qualcuno che dice che con la cultura non si mangia mandatelo a quel paese.
Avatar utente
Sisera
Sardo
Sardo
 
Utenti Informazione Utenti Informazione

Pubblicità

 

Re: Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Messaggioda Sisera il sabato 22 luglio 2017, 21:50

Alla buon'ora è stato firmato un'intesa a tre Ministero-Regione-Comune di Cabras per la valorizzazione dei siti archeologici del Sinis con Monte Prama in primis.


Nel salutare con favore l'iniziativa, che ci si augura non rimanga soltanto nelle intenzioni, si spera che le operazioni di indagine e scavo, queste ultime sì vero volano per una vera valorizzazione, riprendano quanto prima
Avatar utente
Sisera
Sardo
Sardo
 
Utenti Informazione Utenti Informazione

Pubblicità

 

Re: Alla ricerca della Città perduta (ma forse ritrovata) dei GIGANTI

Messaggioda Sisera il venerdì 1 settembre 2017, 18:09

Domani (oggi) riprendono gli scavi nell’area di Mont’e Prama.

CABRAS. Risolte le ultime questioni legate ai preparativi e all’organizzazione delle attività da svolgere nell’area archeologica, nel sito di Mont’e Prama, da domani mattina, riprendono gli scavi....
CABRAS. Risolte le ultime questioni legate ai preparativi e all’organizzazione delle attività da svolgere nell’area archeologica, nel sito di Mont’e Prama, da domani mattina, riprendono gli scavi. Insieme all’archeologo Alessandro Usai della Soprintendenza e ai suoi collaboratori, le indagini saranno condotte dall’archeologo Raimondo Zucca dell’Università di Sassari (che si avvarrà del supporto di un gruppo di studenti e specializzandi dello stesso ateneo), di quattro detenuti ospiti della Casa Circondariale di Massama e della ditta Trowel di Cagliari.

«Riprenderemo a scavare all’interno dell’area di proprietà della confraternita del Rosario, esattamente dal punto in cui ci eravamo fermati nel 2014 - conferma Alessandro Usai -. L’obiettivo è quello di completare il lavoro interrotto 3 anni fa».

La nuova campagna di scavo durerà due mesi (1 settembre-31 ottobre) e non creerà problemi al programma di apertura del sito ai visitatori durante i fine settimana, che, come previsto proseguirà fino a tutto ottobre.
Immagine


Nel 2014 vennero rinvenute due statue (pugilatori) in buono stato di conservazione (una delle quali restaurata ed esposta nel Museo), due grandi betili (anche questi ben conservati), un busto (probabilmente di un arciere) e molti frammenti (in gran parte pezzi di scudo).

A cavallo tra novembre e dicembre 2016, vennero svolti alcuni sondaggi nell’area esterna a quella della confraternita, di proprietà di alcuni privati. I saggi di scavo, condotti in proseguimento alla linea della necropoli, consentirono di rinvenire altre tombe a pozzetto, alcune con la lastra di copertura ancora in sito, due modelli di nuraghe ottimamente conservati (esposti nel Museo cabrarese), frammenti di statua e diversi reperti ritenuti dagli studiosi di grande interesse. Un altro saggio venne eseguito per verificare se la porzione di un muro imponente, realizzato con conci di basalto e di arenaria, proseguisse nel terreno di un privato, confinante con quello della confraternita. L’esito, con grande soddisfazione degli studiosi, fu positivo: il muro prosegue per diversi metri.

Con la ripresa degli

scavi si spera che la collina in cui sono state rinvenute le statue, alte da 2 metri a 2 metri e mezzo, possa restituire altri reperti che aiutino gli studiosi a fare luce su un periodo storico importante, scritto circa 3 mila anni fa dai nostri antenati.

Fonte: lanuovasardegna
Avatar utente
Sisera
Sardo
Sardo
 
Utenti Informazione Utenti Informazione

Pubblicità

 
Precedente

Ritorna a Siti Archeologici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

  • Info utenti
  • Login
    Nome utente:

    Iscriviti
    Password:

    Ho dimenticato la password
    Collegami in automatico ad ogni visita
    Nascondi il mio stato per questa sessione

    Per eseguire il login devi essere registrato. La registrazione richiede solo pochi secondi e garantisce l’accesso alle funzioni avanzate. L’amministratore puó anche dare permessi speciali agli utenti. Prima di eseguire il login assicurati di aver letto i termini d’uso e le varie regole.

    Condizioni d’uso | Trattamento dei dati personali

  • VOTA SARDEGNAISLAND
  • forum.gsgonnesa.it Primo di categoria Tra i primi 10 In classifica 10000 punti ottenuti 50000 punti ottenuti sito Sito d'argento Sito Gold
  • Meteo Sardegna
  • Donazione
  • Utenti più Attivi
  • skywalker
    Nome utente Messaggi

    skywalker
    Sito web

    227626
    Cuore Rossoblu
    Nome utente Messaggi

    Cuore Rossoblu


    15803
    thaitu
    Nome utente Messaggi

    thaitu


    11873
    Mizar
    Nome utente Messaggi

    Mizar


    11739
    trix18
    Nome utente Messaggi

    trix18
    Sito web

    7083
    rambo
    Nome utente Messaggi

    rambo


    6873
  • Visite
  • Geolocation
  • Info RSS
  • RSS 2 Feed Forum
    RSS 2 Feed Allegati
  • Siti Amici
  • Content inhere...
  • Ascolta la radio
  •  

    Apri Radio in popup


    Scarica Flash Radio qui

  • Ritrovaci su Facebook
  • Fasi delle Terra e della Luna
 Risposte recenti
 Google Notizie

Chi ha letto questo argomento?

3 gli utenti che hanno letto questo argomento: Cuore Rossoblu (2), Sisera (27), skywalker (13)

cron
Live Support