• Bentornato su SardegnaIsland

L'eclissi di luna più lunga del secolo il 27 luglio 2018

Rispondi
Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 8353
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

L'eclissi di luna più lunga del secolo il 27 luglio 2018

Messaggio da skywalker » 08/07/2018, 22:40

L'eclissi di luna più lunga del secolo il 27 luglio 2018

Immagine

L'eclissi di luna più lunga del secolo il 27 luglio 2018
„Venerdì 27 luglio tutti con gli occhi al cielo: la Luna si nasconderà dal Sole all'ombra della Terra. Un'eclissi che durerà ben un'ora e 43 minuti, visibile a occhio nudo“

L'eclissi di luna più lunga del secolo il 27 luglio 2018

Meteo permettendo, venerdì 27 luglio sarà possibile osservare uno straordinario fenomeno astronomico: l'eclissi lunare più lunga di tutto il secolo.

Gli esperti della Nasa e l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope Project, hanno annunciato che, quando la Luna verrà oscurata dall'ombra della Terra il 27 luglio, il cielo ci regalerà la più lunga eclissi totale di Luna del secolo e una grande opposizione di Marte, il pianeta Rosso. Un evento memorabile, che durerà ben 103 minuti.

La grande opposizione
Proprio la notte dell’eclissi, sottolinea Masi, Marte raggiungerà l’opposizione mentre sarà prossimo alla sua minima distanza dal Sole (perielio), che identifica la condizione ideale di visibilità del pianeta rosso, la migliore da quella storica dell’agosto 2003: quella del 2018 sarà una cosiddetta "grande opposizione".

Poiché la Luna piena, condizione indispensabile per la sua eclissi, corrisponde all’avere il nostro satellite in opposizione al Sole, ne consegue che sia Marte che la Luna in eclissi saranno nella stessa regione di cielo, opposta al Sole, a soli sei gradi di distanza: "una splendida coppia in rosso - commenta l'astrofisico - che non capita di ammirare frequentemente".

L’osservazione dell’eclissi totale di Luna potrà essere osservata a occhio nudo: la naturalezza di tale visione è parte della spettacolarità del fenomeno. Marte, precisa ancora l'astrofisico, richiederà invece l'uso di un buon telescopio per ammirarne la calotta polare e i chiaroscuri dei suoi deserti: tra i pianeti visibili ad occhio nudo, infatti, è quello più impegnativo da osservare con profitto.

A che ora osservare l'eclissi
Il fenomeno sarà osservabile a partire dalle ore 19.13, per poi raggiungere la fase totale tra le 21.30 e le 23.14. L'intero episodio astronomico durerà circa 103 minuti.

Durante la totalità, sarà particolarmente suggestivo ammirare il pianeta Marte: il pianeta Rosso sfoggerà il suo intenso colore rubino, facendo coppia con quello del nostro satellite. Meteo permettendo, per assistere al fenomeno sarà necessario osservare la volta celeste in direzione Est.

Se siete impossibilitati a uscire, potrete godervi l'evento comodamente seduti sulla poltrona di casa: basterà collegarsi al il sito del Virtual Telescope, che mostrerà in diretta l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo e la grande opposizione di Marte.

L’appuntamento, a partecipazione gratuita, è fissato per il 27 luglio a partire dalle ore 20.30 sulla webTV di Virtual Telescope.



Potrebbe interessarti: http://www.pisatoday.it/cronaca/eclissi ... -2018.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PisaToday/163307690398788


Immagine


Rispondi

Torna a “Sardegna Eventi”