• Bentornato su SardegnaIsland

Curiosità

Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Curiosità

Messaggio da skywalker » 04/06/2018, 19:50

Centenari attori per un giorno
Troupe coreana della Tv Sbs a Dorgali per girare un documentario sui segreti della longevità

Immagine

Dalla Corea del Sud per scoprire i segreti della longevità dei centenari della Sardegna con zoom su Dorgali. Una troupe della Tv coreana Sbs, guidata dal regista Kim Chang Ho, è sbarcata ai piedi del monte Bardia per girare un documentario sullo stile di vita degli anziani del paese con particolare riferimento all’alimentazione.

Protagonisti del documentario per la Sardinia Blue Zone, tre donne e due uomini di Dorgali, prossimi ai novant'anni e perfettamente in piena attività fisica: tzia Elene Bacchitta, tzia Nicolina Marzane, tzia Maria Eiana, Zesuinu Pireddu e Michelli Milia.

Sotto l’occhio attento delle telecamere anche la famiglia Ruiu del Ristorante Sant’Elene che con la “direzione” delle anziane donne ha impastato, preparato e sfornato il pane carasau e i dolci della tradizione. Essendo al centro degli studi l’alimentazione, naturalmente si è parlato di formaggi e vino cannonau.

I risultati dello studio incentrato su Dorgali saranno parte integrante di un libro a cura dello studioso e nutrizionista dell'Universia di Sassari, Gianni Pes che ha preso parte all'iniziativa. A rappresentare il comune di Dorgali c’era l’assessore al turismo Luciano Carta Brocca che per l’occasione ha fatto da cicerone anche facendo conoscere agli ospiti della Corea del Sud il territorio dorgalese la cui conformazione sicuramente ha sempre giocato un ruolo importante sullo stile di vita degli abitanti e, la longevità di molti dorgalesi, ne è testimone.

«Questa volta siamo a Dorgali – dice Kim Chang Ho – ma in Sardegna siamo già stati altre volte sempre per parlare di longevità. La Sardegna, fa parte dei pochi paesi, come la Corea del Sud, l’America e la Grecia dove si vive più a lungo. Un aspetto che da tempo stiamo monitorando con le immagini che poi andranno in onda nel nostro paese – aggiunge –. È venuto a trovarci anche il ricercatore Gianni Pes dell’università di Sassari, presidente del neo nato osservatorio sulla longevità. Ha voluto rendersi conto dello stato di salute degli anziani presenti con una specifica visita. Il tutto è stato ripreso dalle nostre macchine di registrazione. A proposito di alimentazione tradizionale – conclude Kim Chang Ho – tra le altre prelibatezze, il ristoratore ha cucinato in diretta la zuppa dei pastori, accompagnata a tavola da alcuni degli alimenti principali della dieta dei centenari: il vino cannonau e i formaggi del posto».

Dorgali come tanti centri isolani vanta una importante tradizione sulla longevità: attualmente sono quattro le donne ultracentenarie, due della quali hanno già superato
la soglia dei 105 anni. Altre tre sono prossime ai cento mentre sono 116 le persone che hanno già compiuto 90 anni. Adesso a farla da padrona sono le donne ma, fino ad una decina di anni fa, la maggioranza dei centenari erano maschi.


Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Curiosità

Messaggio da skywalker » 04/06/2018, 19:57

Lui indiano lei sarda si dicono "sì" ai piedi del nuraghe Arrubiu

Immagine

ORROLI. Hanno pronunciato il fatidico “sì” ai piedi del nuraghe Arrubiu, il gigante rosso. Gli sposi Dinesh Ram, di nazionalità indiana, ingegnere informatico, e Alessandra Deidda, originaria di San Sperate, architetto, si sono conosciuti nel 2010. Lui lavora in Norvegia, lei in Cina. Il rito civile è stato celebrato dal sindaco di Orroli Antonio Orgiana affiancato da un interprete che ha tradotto in inglese le frasi del cerimoniale. Alla cerimonia hanno partecipato parenti ed amici degli sposi provenienti da diverse parti del mondo (Polonia, Stati Uniti, Svizzera, Norvegia e India). Alcune invitate hanno indossato il “saree”, l’abito tradizionale indiano, uno dei testimoni dello sposo, un giovane norvegese, il costume tradizionale sardo, cosi come altri invitati. È il secondo matrimonio che viene celebrato nella splendida cornice dell’imponente e maestoso monumento pentalobato edificato intorno al 1500 avanti scritto. I primi nell’autunno dello scorso anno sono stati Francesco Mameli, originario di Orroli, e Rebecca Vaughan-Williams, di nazionalità inglese. «Ci siamo adoperati per far sì che tutto procedesse così come programmato» sottolinea Maria Antonietta Leoni, presidente della cooperativa Is Janas che gestisce il sito, visibilmente soddisfatta. In futuro gli sposi contano di stabilirsi in Sardegna.

Immagine
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 12/06/2018, 20:38

Bimba di 2 anni scompare per 36 ore: il cane la protegge da lupi e serpenti

Immagine

È stata sorvegliata e protetta dal suo cane la bimba di due anni di Lebannon Junction, paesino nel Kentucky, States, scomparsa dalla casa della nonna.
Un giorno e mezzo: tanto Penny, una femmina di American Staffordshire Terrier, ha dovuto sorvegliare la piccola che si è allontanata dall'abitazione mentre stava giocando.
La polizia del posto, allertata dalla famiglia, ha fatto scattare le ricerche anche perché il paesino statunitense è in una zona famosa per la presenta di coyote, lupi e serpenti velenosi.
Proprio durante le ricerche, Penny si è presentata a casa, abbaiando e facendosi seguire in un bosco non lontano, facendo così ritrovare la bimba.
La piccina, sana e salva, è stata portata in ospedale perché attaccata duramente dalle zecche e molto disidratata.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 14/06/2018, 21:47

Durante le ferie in Sardegna scopre che il marito è gay: coppia divorzia dopo 60 anni

Immagine

Hanno divorziato dopo che la moglie ha scoperto che il marito, sposato 50 anni prima, è gay.
Protagonisti sono due ex coniugi: lui, 86 anni, originario di Lucca, lei 82, torinese.
I due si erano conosciuti nel lontano 1957 nel capoluogo piemontese e si erano sposati tre anni più tardi.
Da alcuni anni erano diventati nonni e si erano trasferiti in Sicilia, a Catania.
Una vita ordinaria, fino a quando l'anno scorso in estate, durante una vacanza in Sardegna, la moglie ha scoperto sul cellulare del marito alcuni messaggi "particolari".
A inviarglieli era stato un uomo.
A quel punto l'uomo ha confessato di essersi innamorato di un uomo conosciuto per lavoro.
Per questo motivo, la donna ha deciso di separarsi e poi di divorziare grazie alla legge sul divorzio breve.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 20/06/2018, 9:11

In 170 Paesi si celebra la Giornata dedicata allo yoga

Immagine

Si celebra domani, in oltre 170 Paesi del mondo, la Giornata internazionale dello yoga.
La ricorrenza, introdotta nel 2014 su proposta all'Assemblea generale delle Nazioni Unite da parte dell'allora Primo ministro indiano Narendra Modi, viene festeggiata con una serie di iniziative in tutto il mondo.
Una carrellata di appassionati di yoga durante le sessioni.

Immagine
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 21/06/2018, 8:58

Divorzio a 95 anni perchè … «Non mi permette di consumare»
In Abruzzo un novantacinquenne ha sostenuto in Tribunale di essere stato circuito, nel 2009, da una donna più giovane di lui di 41 anni che lo avrebbe indotto a sposarla, senza però che al matrimonio fosse seguito né la consumazione né una convivenza. Aprendo così la strada alla richiesta di divorzio per "inconsumazione", senza cioè passare prima per la separazione. Si tratta di una procedura che può essere avviata tutte le volte in cui al matrimonio non è mai seguito un atto che, almeno ipoteticamente, potesse portare alla procreazione.

Immagine

A volte la realtà supera la fantasia. Almeno in Abruzzo, dove un novantacinquenne ha sostenuto in Tribunale di essere stato circuito, nel 2009, da una donna più giovane di lui di 41 anni che lo avrebbe indotto a sposarla, senza però che al matrimonio fosse seguito né la consumazione né una convivenza.
Stando alla ricostruzione dell’uomo (o meglio del suo avvocato) la donna avrebbe anche fatto credere ai parenti e anche alle figlie di lui della sua dipartita, tanto da aver organizzato pure un “finto funerale” corredato da annuncio funebre e si suppone di astanti in lacrime. L’obiettivo, secondo l’uomo, sarebbe stato quello di puntare ai suoi soldi e, un domani, alla sua pensione di reversibilità.
Cosa fare di fronte a questi casi che ricordano, in parte, lo scandalo scoppiato una decina di anni fa per le giovani extracomunitarie che sposavano anziani per ottenere il permesso di soggiorno?
Le strade possibili sono due. La prima è il divorzio per inconsumazione, senza cioè passare prima per la separazione; è una procedura che può essere iniziata tutte le volte in cui al matrimonio non è mai seguito un atto che, almeno ipoteticamente, potesse essere diretto alla procreazione. Il problema, per questo tipo di procedimenti, è fornire la prova dell’inconsumazione che, eccezion fatta per il caso in cui uno dei due sia vergine, non è particolarmente agevole. Nel caso abruzzese, l’età del marito e la circostanza documentale che, dal momento del matrimonio a oggi egli sia uscito pochissime volte dal centro per anziani in cui vive, facilita la situazione.

La seconda possibilità consiste nel chiedere al Giudice (e non al Tribunale ecclesiastico) l’annullamento del matrimonio per violenza o errore oppure assumendo (come è probabile to nel caso di specie) di essere stati, al momento della celebrazione del matrimonio, incapaci di intendere e volere; in entrambi i casi però l’annullamento non può essere chiesto se i coniugi hanno coabitato per almeno un anno. Questo tipo di causa è probabilmente più “lunga” del divorzio diretto ma più facilmente gestibile. In più, se dopo che è iniziato il divorzio l’anziano marito dovesse morire, la donna rimarrebbe moglie, con tutti i benefici connessi (compresa la reversibilità); nel caso di annullamento, invece, la causa può essere continuata (ma non iniziata) dagli eredi; una differenza che, nel caso di specie, non è di poco conto vista l’età del marito che, da un lato, dice di essere stato ingannato dalla moglie ma che, dall’altro, ha vissuto gli ultimi 8 anni della sua vita senza mai ricevere una visita dei parenti che, abbastanza inverosimilmente, lo hanno creduto morto per tutto questo tempo
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 25/06/2018, 9:07

Siena: bimba di 3 anni cade nel pozzo, la mamma si tuffa e la salva

Immagine
San Quirico d'Orcia, in provincia di Siena

Una mamma, nel Senese, ha salvato la figlia di 3 anni caduta in un pozzo.
La vicenda è avvenuta a San Quirico d'Orcia, quando la bambina è scivolata accidentalmente in una cisterna profonda 10 metri, con 3 metri d'acqua sul fondo, situata nella propria abitazione.
Il pozzo era aperto perché era in corso il drenaggio dell'acqua con una pompa idraulica.
La mamma, come ha visto scomparire la figlia, si è gettata senza pensarci su due volte, riuscendo a raggiungere la piccola per tenerle la testa fuori dall'acqua.
A "finire" il salvataggio è stato un passante, che sentendo le urla disperate della donna mentre invocava aiuto, si è calato nel pozzo dopo essersi imbracato con una fune per estrarre entrambe.
Sul posto, oltre ai carabinieri, sono accorsi i sanitari del 118 che hanno soccorso mamma e figlia: la piccina è al momento ancora sotto osservazione in ospedale perché, oltre ad un forte choc, ha accusato anche i sintomi di una leggera ipotermia.
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 26/06/2018, 10:31

Donne al volante in Arabia Saudita, e Aseel sceglie la Formula 1

Immagine

L'Arabia Saudita ha appena aperto alla possibilità di guidare per le donne, e una di loro, Aseel Al-Ahmad, ha deciso di farlo in grande stile, scendendo in pista con un’auto d formula 1.

La "lady" in questione è Aseel Al-Hamad, che a Le Castellet, sullo stesso tracciato dove si sono sfidati Hamilton, Vettel e Verstappen, ha partecipato a una parata storica al volante della Lotus del 2012 con cui Kimi Raikkonen vinse il GP di Abu Dhabi.

Aseel Al-Hamad è già il primo membro al femminile della Federazione motoristica dell'Arabia Saudita e della Commissione Donne della Fia.

"Ho amato le corse e gli sport motoristici sin dalla tenera età, e guidare un'auto di Formula 1 va oltre i miei sogni e quello che pensavo fosse possibile", il commento della pilota saudita. "Farlo nel giorno in cui le donne possono guidare sulle strade nel Regno dell'Arabia Saudita, dimostra cosa puoi fare se hai la passione e lo spirito per sognare".
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 29/06/2018, 13:38



Bergamo, la camminata degli stambecchi equilibristi sulla diga sfida la forza di gravità
Le loro prove di equilibrio, che nessun umano potrà mai sperare di eguagliare, sono uno spettacolo ben noto ai frequentatori delle Orobie bergamasche, eppure lasciano comunque gli spettatori con il fiato sospeso: gli stambecchi che camminano in cerca di cibo e acqua sulla parete della diga del Barbellino, a Valbondione, sembrano sfidare la forza di gravità nel video realizzato da Mirco Bonacorsi, responsabile dell'Osservatorio floro-faunistico di Maslana. "Io li chiamo i funamboli con le corna", spiega Bonacorsi. "Ammirare le loro evoluzioni, che coinvolgono anche i cuccioli, non stanca mai"
Immagine


Avatar utente
Non connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: No
Messaggi: 9243
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 6 times
Been thanked: 1 time
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Curiosità

Messaggio da skywalker » 29/06/2018, 15:52

Cagliari, 88 anni al volante investe una 91enne in sedia a rotelle
Incidente in via San Benedetto: l'anziano guidatore è di Porto Torres, la donna è finita in ospedale

Immagine

CAGLIARI. Ottantottenne di Portotorres al volante della sua auto investe cagliaritana di 91 anni su sedia a rotelle, accompagnata dalla figlia. L’investita non ha riportato gravi conseguenze, ma i medici dell’ospedale Marino in cui è stata portata non nascondono qualche preoccupazione per l’età avanzata della donna.
L’incidente è avvenuto nella tarda mattinata di oggi 29 giugno in via San Benedetto a Cagliari. A investire la vecchietta in carrozzella è stato un 88enne di Portotorres alla guida di una Polo Volkswagen. Gli agenti della polizia municipale hanno effettuato i rilievi di legge per accertare eventuali responsabilità di parte
Immagine


Rispondi

Torna a “Tutto...Anzi di più”