• Bentornato su SardegnaIsland

Calcio Notize

Risultati, Classifiche e Commenti
Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 19/06/2018, 6:28

Mercato, Roma vicina a Pastore. La Samp punta su Sabatini: è il nuovo ds
I giallorossi sono in trattativa con il Psg: affare da 25 milioni, nelle prossime ore è atteso l'agente dell'argentino in Italia. La Lazio intanto ha chiuso per Sprocati della Salernitana ed è in dirittura d'arrivo per Durmisi

Immagine

ROMA – Dopo aver prolungato per un altro anno, fino al 2020, il contratto a Di Francesco, la Roma si sta muovendo per dare al proprio tecnico il trequartista ideale per sostenere in attacco Dzeko: si tratta di Javier Pastore sul quale i giallorossi sembrano aver virato viste le difficoltà di arrivare a Ziyech per il quale l’Ajac continua a pretendere troppo, 35-40 milioni.

PASTORE, UN’AFFARE DA 25 MILIONI – La trattativa per arrivare all’ex Palermo, che nel corso degli ultimi anni ha trovato sempre meno spazio nel Psg, è ben avviata: le due società avrebbero trovato un accordo di massima sulla base di 25 milioni (20 più 5 di bonus) e il giocatore, che a Parigi guadagnava 6 milioni l’anno, dovrebbe ridurre le proprie pretese, pur di ritrovare una maglia da titolare e incassare 4 milioni netti a stagione. Ne parleranno nei prossimi giorni Monchi e l’agente del giocatore che è atteso in Italia proprio per tentare di chiudere l’affare.

SAMP, SABATINI NUOVO DS – La notizia di giornata è comunque l’approdo di Sabatini a Genova, sponda Sampdoria. Con lui è probabile che il presidente Ferrero avvii una vera e propria rivoluzione, andando a caccia di nuovi talenti. E non è escluso che uno dei nuovi arrivi potrebbe arrivare proprio da Roma visto che Gerson, scoperto dall’ex direttore sporitvo giallorosso, nella Capitale fatica a trovare spazio.

NAPOLI, SFUMANO LENO E RUI PATRICIO – Ore caldissime in casa Napoli, con Carlo Ancelotti che potrebbe perdere sia Jorginho (“c’e’ l’accordo con il Manchester City, manca quello tra i due club”, ha rivelato il procuratore dell’italo-brasiliano) che Marek Hamsik: “C’e’ un’offerta dalla Cina, ne ho parlato anche col mio presidente, vedremo”, ribadisce lo slovacco. Intanto dal casting per il ruolo di portiere vanno ersclusi Leno, che sta per essere annunciato dall’Arsenal, e Rui Patricio che è volato a difendere i pali del Wolverhampton.

LA JUVE CHIEDE LO SCONTO PER CANCELO – La Juventus continua a premere per Joao Cancelo anche se giudica eccessivi i 40 miloni richiesti dal Valencia. Considerato che gli spagnoli hanno bisogno di vendere per i paletti imposti dal Fair Play Finanziario è probabile che Marotta strappi un congruo sconto. Restano comunque sempre valide le piste che portano a Darmian (ma il Manchester United non scende sotto i 20 milioni) e a Vrsaljko dell'Atletico Madrid.

LAZIO: ECCO SPROCATI, QUASI FATTA PER DURMISI – La Lazio intanto ha definito l'accordo per Mattia Sprocati, che quest’anno si è messo in evidenza con la maglia della Salernitana, realizzando 10 gol e 7 assist: domani svolgerà le visite mediche. In arrivo anche Riza Durmisi. Per il difensore danese ci sarebbe gia’ l’accordo col Betis Siviglia per circa 8 milioni di euro bonus compresi In chiave entrata sempre calde le piste Francesco Acerbi (Sassuolo) e Diego Laxalt (Genoa). Per quanto riguarda Felipe Anderson, Claudio Lotito non scende a patti: 40 milioni, prendere o lasciare, questa l’indicazione data al West Ham.

SPAL, RISCATTATO VIVIANI, PRESO FARES – Tra gli altri affari conclusi, la Spal ha esercitato l’opzione per l’acquisto a titolo definitivo di Viviani e, sempre dal Verona, ha preso Fares. Il laterale mancino franco-algerino ha firmato un contratto di 4 anni con opzione per il quinto. L’Empoli ha acquistato dall’Örgryte il 18enne attaccante Adan Mohamed Said. Un altro 18enne approderà in Toscana: si stratta del centrocampista centrale svizzero Nicky Stephane Medja Beloko, acquistato dalla Fiorentina che gli farà firmare un contratto di 5 anni.


Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 20/06/2018, 7:18

Dopo Srna il Cagliari prova a chiudere l’affare Castro
Al Chievo 6 milioni e il cartellino di Andreolli, in settimana la fumata bianca Locatelli e Falcinelli i sogni proibiti mentre la Fiorentina è interessata a Farias.

Immagine

CAGLIARI. Dopo il sì di Srna (il difensore croato, 36 anni, farà le visite mediche a Roma tra qualche giorno, firmerà un contratto per un anno, con opzione per il secondo e sarà disponibile dal 23 agosto, quando avrà scontato la squalifica pr doping), il prossimo colpo di mercato del Cagliari si chiama Lucas Castro. L’esterno di centrocampo argentino ha raggiunto un accordo triennale con la società rossoblù, aspetta solo che i due club si mettano d’accordo e poi farà le valigie verso la Sardegna. La trattativa col Chievo è in stato avanzato e dovrebbe concludersi così: sei milioni di euro ai veneti più il cartellino del difensore Andreolli. Il direttore sportivo Marcello Carli in settimana spera di chiudere e dedicarsi così agli altri obiettivi.

Sogni. Sono due: l’attaccante Diego Falcinelli e il centrocampista Manuel Locatelli. Il primo, 27 anni a fine mese, ha giocato la seconda parte della stagione al Sassuolo. Il suo cartellino è di proprietà della Fiorentina e difficilmente gli emiliani eserciteranno il diritto di riscatto. C’è un problema: per acquistarlo serve investire una cifra importante e in questo momento il Cagliari non può farlo perchè già deve versare 10 milioni nelle casse del Napoli per Pavoletti, entrato nel mirino dell’Atalanta. L’unica possibilità è un accordo con la Viola per un prestito oneroso con diritto di riscatto. Per il milanista, invece, è previsto un nuovo incontro in settimana. La società rossonera per ora non intende cedere Locatelli nemmenpo in prestito secco. È tutto legato alla decisione dell’uefa: se il Milan disputerà l’Europa League, l’operazione andrà a buon fine, in caso contrario non se ne farà nulla.

Altri obiettivi. Il Cagliari è in concorrenza col Chievo per Gaetano Letizia, esterno difensivo o di centrocampo del Benevento. Una trattativa che Giulini e Carli hanno cominciato da quasi un mese e stanno seguendo con attenzione. Così come viene monitorato la situazione del centrocampista brasiliano Sandro, per il quale bisognerà guardarsi dal Genoa, che si è già mosso con l’Antalyaspor, club dove ha fatto ritorno dopo la stagione in prestito al Benevento. Nella lista della “spesa” c’è anche l’attaccante ivoriano Kouame del Cittadella. Giocatore che il patron Giulini è andato personalmente a vedere in occasione della sfida playoff col Frosinone. Gara nella quale il bomber è andato a bersaglio. In settimana ci saranno novità anche su questo fronte.

Uscite. La promozione in serie A del Frosinone significa che il club ciociaro dovrà riscattare il difensore Luka Krajnc. Nella casse del Cagliari verrà versato un milione di euro. Altri due arriveranno dalla cessione a titolo definito di un altro difensore: Bartsoz Salamon, che sarà riscattato dalla Spal dove ha giocato la scorsa stagione. Il procuratore di Diego Farias è al lavoro per trovare una sistemazione al brasiliano, che ha manifestato la volontà di cambiare aria. Il Cagliari non trattiene i giocatori contro la loro volontà, ma non farà sconti
sul costo del cartellino. Chiede 6-7 milioni di euro e l’affare potrebbe interessare la Fiorentina o un club estero. Nel primo caso il discorso diventerebbe interessante perchè si potrebbe parlare di Falcinelli, che piace tanto a Maran
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 20/06/2018, 7:48

Mercato, Juventus: è Pjaca la chiave per Cancelo. Napoli, Meret in vantaggio su Areola
Mercato portieri in fermento con la Roma che avrebbe individuato nel n.1 del Siviglia Sergio Rico il sostituto di Alisson. Il portiere friulano, invece, avrebbe superato l'estremo difensore del Psg nelle scelte del club azzurro. Milan: Zapata verso il Boca Juniors. La Samp ufficializza il difensore Colley e riscatta Belec dal Benevento; Viviano corteggiato dallo Sporting Lisbona

Immagine

ROMA - Mercato dei portieri in fermento. La Roma, che è ormai a un passo dall'acquisto di Pastore per i prossimi 4 anni, continua a respingere a oltranza l'assalto del Real Madrid per Alisson. I giallorossi, però, si stanno anche guardando attorno nel caso si ritrovassero ad accettare un'offerta irrinunciabile. Il nome più battuto nelle ultime ore è quello di Sergio Rico, portiere del Siviglia che costerebbe appena 20 milioni. Dalla Spagna, però, parlano di un sondaggio da parte delle Merengues anche per Courtois col belga voglioso di lasciare il Chelsea e tornare in Liga.

NAPOLI, MERET SUPERA AREOLA - Il Napoli, in attesa di ufficializzare il passaggio di Jorginho al Manchester City, è ancora alla ricerca di un portiere dopo l'addio di Reina. Gli azzurri, dopo il no di Ancelotti a Rui Patricio (ufficializzato dal Wolverhampton), hanno virato su uno tra Meret e Areola. Il nome del portiere del Psg è quello che più attira le attenzioni del tecnico reggiano, ma anche la scommessa del giovane estremo difensore friulano stuzzica la mente di Carletto. Tanto che secondo voci interne Meret avrebbe già raggiunto un accordo col club azzurro, mancherebbero solo le firme. Dalla Russia intanto si propone il portiere del Messico, Ochoa. L'agente: "E' come Reina, sarebbe felice di giocare con Ancelotti". Chi potrebbe lasciare la serie A è Viviano, corteggiato dallo Sporting Lisbona che ha ufficializzato in panchina Sinisa Mihajlovic.

JUVE SI TIENE STRETTA PJANIC E PUNTA CANCELO - La Juventus sbatte le porte in faccia al Barcellona per Pjanic. I bianconeri non hanno alcuna intenzione di privarsi del bosniaco nonostante una prima offerta di 50 milioni di euro. I bianconeri vogliono rinforzarsi e continuano la lunga trattativa col Valencia (costretto a vendere a causa del Fair play finanziario) per Cancelo valutato 40 milioni di euro dagli spagnoli. Prezzo che difficilmente si abbasserà. La chiave per arrivare all'ex Inter è il croato Pjaca. Resta alla finestra la formazione nerazzurra che vorrebbe riportare a Milano il laterale, ma non ha alcuna intenzione di offrire quella cifra, né tanto meno una contropartita tecnica.

MILAN, ZAPATA VERSO IL BOCA - Il Milan resta fermo in attesa di sapere quale sarà il suo futuro in Europa. Con la decisione dell'Uefa attesa a giorni, Fassone sta lavorando soprattutto in uscita. Il ritorno di Bacca a Milano è un'ipotesi esclusa a priori, Kalinic è destinato a partire (Gattuso gli preferisce Andrè Silva) e Zapata potrebbe essere un'altra pedina per fare cassa. Il club rossonero, infatti, avrebbe trovato un accordo col Boca Juniors per il trasferimento del colombiano in Argentina. Mancherebbe solo il sì del giocatore.

LE ALTRE OPERAZIONI - La Sampdoria ha acquisito a titolo definitivo dal K.R.C. Genk il difensore Omar Colley, 25enne gambiano. Lo comunica sul proprio sito il club blucerchiato. "E' un onore entrare a far parte di questa grande famiglia": queste le prime parole del nuovo centrale doriano. "Ringrazio il presidente Massimo Ferrero che ha fatto di tutto per portarmi alla Samp, il gradino più alto della mia carriera. Sono un giocatore di carattere: mi piacere essere un leader in campo per aiutare la squadra a subire pochi gol e a ottenere risultati positivi". Il club blucerchiato ha poi ufficializzato il riscatto dal Benevento del portiere Belec, che potrebbe essere l'alternativa a Viviano se l'estremo difensore dovesse accettare l'offerta di Mihajlovic. Visite mediche finite a Cagliari per Darijo Srna, la firma è vicina.
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 20/06/2018, 20:38

Mercato: Fabian Ruiz è già a Napoli. Juve-Cancelo, fatta per 38 milioni. Chelsea-Sarri ai dettagli

Immagine

La Roma continua a trattare Pastore e a lavorare sul passaggio di Nainggolan all'Inter. In attesa di capire il futuro di Alisson, ecco Mirante come secondo con Skorupski che prende la via di Bologna. La Lazio saluta Anderson e sogna Bernard. La Spal riscatta Paloschi e Kurtic
ROMA - La Roma continua ad essere la principale protagonista del mercato di fine giugno. Mentre sta conducendo, sull'asse Parigi-Milano, le trattative per Pastore (atteso nella capitale tra giovedì e venerdì) e Nainggolan in uscita, ha praticamente chiuso con il Bologna lo scambio Skorupski-Mirante, incassando anche 5 milioni di conguaglio. Il 34enne portiere di Castellammare dovrebbe fare il secondo, ruolo che il polacco aveva già annunciato, a fine campionato, di non essere più disposto a ricoprire.

Come titolare la Roma, in attesa della partenza di Alisson, destinato al Real, sta vagliando diversi profili. L'ultimo è quello di Sergio Rico del Siviglia. Ma è probabile che molto dipenderà anche dalle mosse del Napoli, orientato a prendere uno tra Areola o Meret. L'altro potrebbe finire in giallorosso. In uscita, oltre ad Alisson e Nainggolan (si va verso la chiusura con l'Inter per 22 milioni più Santon e Zaniolo), c'è Bruno Peres che, dopo qualche giorno di tentennamento, pare finalmente essersi deciso ad accettare il ritorno al Torino.

NAPOLI, FATTA PER FABIAN RUIZ: È GIA' IN CITTA' - L'altra notizia di giornata è l'arrivo a Napoli di Fabian Ruiz. Per ora, ufficialmente, per fare il turista. In realtà, il 22enne centrocampista ha fatto la prima conoscenza con la città in cui giocherà la prossima stagione ("Posso definirmi un giocatore azzurro...", ha detto oggi sbarcando in porto, ndr), cercando di non far rimpiangere Jorginho, ormai a un passo dal Manchester City. Il Napoli lo ha strappato al Betis per 30 milioni. Firmerà un quinquennale da 2,5 milioni l'anno.

JUVE, JOAO CANCELO È A UN PASSO - La Juve è sempre più vicina all'ex interista Joao Cancelo. Oggi è andato in scena un incontro tra Paratici e un intermediario del Valencia. L'accordo è sempre più vicino: Cancelo si trasferirà a Torino per 38 milioni complessivi. Potrebbe trattarsi di un prestito oneroso da 8 milioni con i restanti 30 da saldare entro il primo luglio 2019. Guadagnerà circa 3 milioni di euro più bonus. In entrata piace anche il messicano Lozano, match-winner della gara d'esordio contro la Germania ai Mondiali. Secondo il quotidiano Record, i bianconeri avrebbero presentato una richiesta di 35 milioni di euro al Psv, avviando i primi contatti con l'entourage del 22enne attaccante. Intanto domani i bianconeri abbracceranno Emre Can che arriverà a Torino per sostenere le visite mediche.

L'INTER INSISTE PER MALCOM E DEMBELE' - L'Inter, oltre che su Nainggolan, continua a lavorare per portare in nerazzurro Malcom e Dembelé. Per il primo il Bordeaux ha confermato l'apertura dei giorni scorsi sulla formula proposta, ovvero un prestito oneroso da 7-8 milioni più 30-32 di riscatto nel 2019. Per il secondo si cerca di ridurre le pretese del Tottenham che ha richiesto 30 milioni.

I nerazzurri stanno anche completando le cessioni per le plusvalenze necessarie entro il 30 giugno per rispettare le regole del Fair play finanziario. Radu e Valietti andranno al Genoa, in cambio di Salcedo e Serpe. Merola e Zappa si trasferiranno al Sassuolo, mentre Bettella andrà all'Atalanta. Intanto è stato ceduto Nagatomo al Galatasaray per 3 milioni.

LA LAZIO SALUTA FELIPE ANDERSON E SOGNA BERNARD - La Lazio sta per definendo il passaggio di Felipe Anderson al West Ham per una cifra attorno ai 40 milioni. Una volta definito il tutto, Tare andrà a caccia del sostituto. A Luan del Gremio, Paquetá del Flamengo e Guedes dell'Atletico Mineiro, si è aggiunta anche la suggestione Bernard, che proprio oggi ha comunicato ufficialmente allo Shakhtar che non rinnoverà il contratto in scadenza il prossimo giugno.

CHELSEA-SARRI AI DETTAGLI - Sarri sta per accasarsi al Chelsea. Il suo agente a Londra sta definendo gli ultimi dettaglia. Con sé l'ex tecnico del Napoli dovrebbe portare anche Zola e Martusciello. Una volta firmato il contratto è probabile che il tecnico toscano mandi il club a caccia di alcuni big che giocano in Italia, in primis Higuain e Manolas. Ma sul taccuino di Sarri ci sono anche Hysaj, Rugani, Mertens e Vecino.

SPAL, RISCATTATI PALOSCHI, KURTIC, SALAMON E GOMIS - Attivissima anche la Spal. Oggi ha riscattato a titolo definitivo Paloschi e Kurtic dall'Atalanta, Salamon dal Cagliari e Gomis dal Torino. Inoltre sta per chiudere per il portiere del Vanja Milinkovic-Savic. Prosegue anche la trattativa con l'Antalyaspor per Djourou.

BOLOGNA, ECCO SANTANDER - Il Bologna, oltre a Skorupski, sta per abbracciare Federico Santander, attaccante paraguaiano classe 1991 del Copenaghen, acquistato per circa 6 milioni. Dalla Roma, via Foggia, arriverà poi anche il difensore Calabresi. Il Sassuolo, su indicazione di De Zerbi, ha preso Djuricic dal Benevento ed è in trattativa anche per Brignola. E sempre dal club campano vuol pescare anche il Genoa, interessato a Sandro. Il Cagliari, infine, ha preso a titolo definitivo il difensore Krajnc al Frosinone.
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 21/06/2018, 7:42

Cagliari: le date del ritiro ad Aritzo e Pejo. A luglio 4 amichevoli

Immagine

Inizierà il 5 luglio la preparazione estiva del Cagliari in vista del prossimo campionato di serie A.

Il ritiro rossoblù si dividerà come di consueto tra Aritzo (Nuoro) e Peio, in provincia di Trento.

Nel centro barbaricino i ragazzi di Maran si tratterranno fino a lunedì 9.

Quindi, dopo alcuni test fisici ad Assemini, i calciatori sardi si trasferiranno, sabato 14 luglio, tra le montagne della Val di Sole, dove resteranno per due settimane.

Fissate anche date e avversarie delle prime amichevoli: l'8 luglio ad Aritzo contro una rappesentativa locale; martedì 17 luglio, a Peio, contro l'Asd Rotaliana; quindi, il giorno seguente, un altro test contro il Real Vicenza.

Infine, giovedì 26, è in programma un match contro la Cremonese.
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 21/06/2018, 21:44

Inter, dopo Nainggolan caccia all'esterno: i sogni si chiamano Zappacosta e Darmian

Immagine

MILANO - L'Inter attende, Luciano Spalletti pure. Un messaggio forte i dirigenti interisti al tecnico lo hanno mandato: Radja Nainggolan giocherà in nerazzurro. E, il mercato non è ancora terminato, perché in lista, tra gli altri, ci sono anche Malcom, Dembelè, Zappacosta, Darmian sempre nel rispetto dei paletti imposti dal Fair play finanziario 2.0.

Ora tocca all'allenatore, che ha il contratto in scadenza nel 2019, mandarne uno. Ovvero, firmare il rinnovo. Il nuovo accordo con la società di Suning è infatti ancora in stand by. Secondo indiscrezioni Spalletti, alla luce delle promesse non mantenute la scorsa stagione, starebbe temporeggiando per vedere quali rinforzi arriveranno in nerazzurro.

Nel mentre, arrivano altre conferme dell'arrivo di Nainggolan all'Inter. È il giocatore a darne. Il centrocampista rispondendo su Instagram ai tifosi della Roma che gli chiedevo di restare, ha risposto: "Non credete che stia bene a lasciare Roma. Ma a volte ti mettono nelle condizioni di dover fare delle scelte". L'annuncio dell'acquisto dovrebbe arrivare la prossima settimana.

I dirigenti interisti sono al lavoro anche per la difesa. Sulla lista dei desiderata ci sono Matteo Darmian, valutato dal Manchester United 20 milioni, Davide Zappacosta, per il quale il Chelsea chiede circa 20 milioni e Sime Vrsaljko, che l'Atletico Madrid non ha intenzione di svendere. "Voglio solo fare una grande stagione, indipendentemente da dove giocherò", ha detto a Sky Zappacosta, a New York per lo 'Showdown'. "L'Inter? Non ne so nulla - ha aggiunto il calciatore - sono solo voci. Certo fa sempre piacere quando un club è interessato a te".

Nel mercato in uscita, sulla lista dei possibili partenti entra Matias Vecino. Secondo la stampa d'Oltremanica, Chelsea, Tottenham e Everton sarebbero interessate ad assicurarsi le prestazioni dell'uruguagio. È, invece, fatta l'operazione che porterà l'interista Andrei Radu al Genoa. Il portiere, nell'ultima stagione all'Avellino, rientra nello scambio che vede coinvolti Federico Valietti, Salcedo e Serpe. Il primo seguirà Radu in Liguria, gli altri due faranno il percorso inverso.
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 22/06/2018, 6:19

Il Cagliari rifiuta tredici milioni per Cragno
Rispedita al mittente l’offerta presentata dal Napoli. Ieri Srna ha svolto a Roma le visite mediche

Immagine

CAGLIARI. Il Napoli ha puntato il mirino su Meret ma prima di bussare alla porta dell’Udinese, ha cercato di fare acquisti alla “bottega” del Cagliari. Giuntoli voleva il portiere rossoblù Alessio Cragno e sarebbe arrivato a mettere sul tavolo 13 milioni di euro. Offerta rispedita al mittente dal presidente Giulini, sul quale ha deciso di scommettere quando era solo una promessa ed ora che è maturato non ha nessuna intenzione di farlo partire.

Visite. Il blitz in Sardegna nei giorni scorsi, il sì definitivo al Cagliari arrivato sabato sera e ieri le visite mediche. Darijo Srna ha svolto la prima parte a Roma nella clinica Villa Stuart. Il difensore croato farà altri test oggi a Busto Arsizio per sostenere il “mapei test”, esame che il Cagliari fa sempre svolgere ai propri giocatori oltre ai soliti controlli medici. Se sarà tutto ok, Srna, che il 30 giugno si svincolerà dagli ucraini dello Shakhtar Donetz, firmerà un anno di contratto con opzione per il secondo. Sarà a disposizione dal 23 agosto quando finirà di scontare la squalifica per doping.

Nuovo colpo. Tra oggi e domani il direttore sportivo Carli potrebbe chiudere la trattativa col Chievo per Lucas Castro. Le parti sono vicinissime e c’è soprattutto la volontà dell’argentino di indossare la maglia rossoblàù e seguire il tecnico Maran. Al club di Campedelli andranno sei milioni di euro e il cartellino di Andreolli, la cui avventura in Sardegna non è stata positiva. Crescono le possibilità di arrivare al brasiliano Sandro, anche se la concorrenza del Genoa è forte. Così come sono stati fatti dei passi in avanti per l’esterno Gaetano Letizia, anche lui pronto a lasciare il Benevento retrocesso in B.

Valigie pronte. Il capitano Daniele Dessena potrebbe finire al Brescia. Il ds della squadra di Massimo Cellino è Francesco Marroccu, che lo conosce bene e pare che tra i due ci sia già stato un colloquio. Anche Diego Farias se ne andrà. La Fiorentina è un’opzione, il Sassuolo un’altra
possibilità, ma bnon è da escludere a priori una cessione all’estero. Tutto da scrivere il futuro di Luca Cigarini, che ha altri due anni di contratto. Il Parma è pronto a trattare. Resterà, invece, Santiago Colombatto, che rientra dal prestito al Perugia.
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 22/06/2018, 7:14

La Juve abbraccia Emre Can. E sfida l'Inter per Dembelé

Immagine

Contratto fino al 2022 per il centrocampista tedesco, Marotta sul regista belga del Tottenham che piace a Spalletti. Che può consolarsi con Nainggolan. La Roma non molla Ziyech, il Napoli forte su Areola
ROMA - Operazione centrocampo. E' da lì che le grandi costruiscono le fondamenta della rincorsa scudetto. Lo fa la Juventus e lo fa il Napoli, che se lo sono conteso nell'ultimo anno, ma lo fanno pure Roma e Inter, sfidanti di lusso alle due favorite. Strappandosi nomi preziosi e suggestivi.

DOPO CAN, SFIDA ALL'INTER PER DEMBELE' - La Juventus ha già messo la maglia bianconera addosso a Emre Can: l'affare era noto da tempo, Agnelli l'ha ufficializzato, annunciando l'arrivo del tedesco dal Liverpool (contratto fino al 2022) a costo zero. O quasi, visto che le "spese accessorie" (prevalentemente, le solite commissioni a agenti e intermediari) arrivano a 16 milioni di euro. Praticamente, come acquistare una metà del suo cartellino direttamente dal suo procuratore. La prossima mossa bianconera può essere una sorpresa: sfidare l'Inter per il regista belga del Tottenham Moussa Dembelé. I nerazzurri ci lavorano da tempo, ma Marotta ha incontrato gli agenti a Milano e pensa al sorpasso (l'alternativa sarebbe Thiago Alcantara del Bayern). Anche perché dal Barcellona continua il pressing per Pjanic: pronta un'offerta da 70 milioni (più 8 l'anno per il bosniaco) a cui difficilmente i bianconeri potrebbero resistere.
FATTA PER NAINGGOLAN, ADDIO RAFINHA - Certo l'Inter non si spaventa, visto che a ore potrà annunciare quello che per Spalletti era il primissimo obiettivo dell'estate: Radja Nainggolan. Affare concluso già da qualche giorno, alla Roma 23,5 milioni più il giovane Zaniolo e Santon (in attesa del "sì" del terzino ai giallorossi). Una scelta che è costata a Monchi critiche ferocissime in città, ma che farà sorridere i conti della società, visto che ufficialmente la Roma venderà il belga per 38 milioni, salvo poi reinvestirne 14 per acquisire i due interisti. Nainggolan s'è già congedato con i tifosi della Roma, che attraversano quasi una giornata di lutto: "E' dura anche per me, ma a volte ti mettono di fronte a delle scelte". All'Inter però ha già detto sì, per la soddisfazione dell'allenatore toscano, che per il ritorno dei nerazzurri in Champions potrà affidare al suo centrocampista ideale la trequarti. Anche per questo il club ha comunicato a Rafinha che non potrà riscattarlo.

PASTORE A ORE, RESTA VIVO ZIYECH - La Roma proverà a consolarsi con un altro nome affascinante: col Psg si sta chiudendo il trasferimento di Pastore. Sarà a Roma venerdì, sosterrà le visite e firmerà un quadriennale da 3,5 milioni più bonus (4 l'anno in tutto). Costerà quasi 20 milioni, con bonus accessori da corrispondere. La Roma conta di annunciarne l'arrivo tra il weekend e l'inizio della prossima settimana. Un affare che nonostante tutto non esclude ancora definitivamente quello del marocchino Ziyech. Le trattative con l'Ajax si sono gelate di fronte alla richiesta di 35 milioni, decisamente poco trattabili. Ma i colloqui costanti con gli olandesi - con cui bsogna ancora definire la modalità di pagamento per Kluivert, che attende ancora di essere ufficialmente romanista - restano frequenti. Poi in caso si penserà a chi cedere oltre a Nainggolan e a Gerson (in cerca di squadra).

DOPO FABIAN RUIZ, PRONTO AREOLA - Che il Napoli abbia in mano Fabian Ruiz è noto da giorni. Pagata la clausola da 30 milioni, si aspetta il via libera del Betis per le visite mediche. Intanto Jorginho vola al City: affare definito, anche se restano piccoli elementi da limare. De Laurentiis però può già mettere in conto un assegno da 49 milioni, che con i bonus arriverebbero fino a 53. Una plusvalenza enorme, a cui il Tianjin ne aggiungerebbe altri 15 per portare in Cina il capitano Marek Hamsik. Offerta troppo bassa, ad oggi, anche se lo slovacco è tentato dalla proposta cinese. Il prossimo acquisto per Ancelotti però potrebbe paradossalmente essere un portiere: per Areola il Napoli ha superato la Roma. Costerebbe 20 milioni, manca soltanto il suo sì. Questione di tempo.
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 27/06/2018, 8:12

Portogallo, caos Sporting Lisbona: Mihajlovic licenziato

Immagine

Secondo la stampa iberica il tecnico serbo sarebbe stato sollevato dal suo incarico a una settimana dalla firma del contratto triennale. La scelta dopo la decisione del board societario di rimuovere dalla presidenza Bruno de Carvalho

LISBONA - E' durata appena una settimana l'avventura in Portogallo di Sinisa Mihajlovic. Secondo il quotidiano portoghese 'Record' che rilancia le indiscrezione dello spagnolo 'AS', lo Sporting Lisbona avrebbe licenziato l'ex tecnico di Milan e Torino. L'ufficialità della rottura è attesa a ore.

BATTAGLIA PER LO STIPENDIO - Il 18 giugno il serbo aveva firmato un contratto per tre stagioni, ma l'accordo era maturato sotto la presidenza di Bruno de Carvalho, rimosso lo scorso fine settimana dal board della società. Il contratto tra il club e Mihajlovic era in attesa di essere perfezionato, dal momento che non si era insediato a tutti gli effetti. Lo Sporting ora cercherà di concordare una buonuscita, ma l'allenatore minaccia di pretendere i quasi due milioni di euro l'anno che gli spettano, anche se non sono trascorsi i 15 giorni di prova previsti dal contratto.

CLUB NEL CAOS - Sempre più caotica la situazione del club: senza un presidente (le elezioni si terranno l'8 settembre), ora senza tecnico e con nove tesserati che hanno già deciso di andarsene, disgustati dall'aggressione del 15 maggio, quando una cinquantina di tifosi fece irruzione nel centro di allenamento picchiando giocatori e dipendenti.
Immagine


Avatar utente
Connesso

skywalker
Amministratore
Amministratore
Connesso: Sì
Messaggi: 8440
Iscritto il: 23/05/2018, 21:10
Località: Sardegna
Umore:
Has thanked: 5 times
Been thanked: 0
Gender:
Zodiac:
Contatta:
Italy

Re: Calcio: Notize

Messaggio da skywalker » 27/06/2018, 11:57

Ai tifosi del Cagliari il premio fair play
Un successo che rende merito alla correttezza esibita allo stadio dei tifosi rossoblù

Immagine

CAGLIARI. La tifoseria rossoblù si è classificata al primo posto insieme a quelle di Chievo, Sassuolo e Udinese nella graduatoria del trofeo “Fair Play” 2017-18 della Serie A, dedicato alla memoria di Gaetano Scirea.
«Un successo gratificante che rende merito alla correttezza esibita allo stadio dei nostri tifosi e che ci riempie di orgoglio; ancora di più in quanto bissa il successo ottenuto nella stagione 2015-16 nel campionato di Serie B - si legge in una nota pubblicata sul sito del Cagliari calcio -. Il sostegno e la vicinanza alla squadra, determinanti per la conquista della salvezza, sono stati espressi nel modo più sano, esaltando quei valori di rispetto ed etica che nello sport non dovrebbero mai mancare. Complimenti ai nostri tifosi!»
Immagine


Rispondi

Torna a “Calcio”